Lo Spettatore
Lapsus$: due adolescenti del Regno Unito accusati di pirateria informatica di gruppo.

Image credits:

Apr 03, 2022

Lapsus$: due adolescenti del Regno Unito accusati di pirateria informatica di gruppo.

I ragazzi di 16 e 17 anni si sono presentati venerdì al tribunale per i giovani di Highbury Corner, a Londra, accusati di una serie di reati informatici. I due ragazzi sono stati rilasciati su cauzione, a determinate condizioni. Sono stati arrestati nell'ambito di un'indagine della polizia internazionale sulla banda di Lapsus$, che ha violato importanti aziende tecnologiche tra cui Microsoft. Entrambi gli adolescenti sono accusati di tre capi di imputazione per accesso non autorizzato con l'intento di compromettere il funzionamento o ostacolare l'accesso a un computer e due capi di imputazione per frode per falsa rappresentazione. Il sedicenne è stato anche accusato di aver indotto un computer a svolgere una funzione per proteggere l'accesso non autorizzato a un programma. In tribunale, il diciassettenne indossava una maglietta Adidas blu scuro e pantaloni della tuta grigi. Il sedicenne indossava una tuta grigia. Il pubblico ministero Valerie Benjamin ha affermato che il caso dovrebbe essere inviato al tribunale della corona a causa della sua natura complessa e delle somme presumibilmente coinvolte. Le restrizioni legali relative all'età dei sospettati significano che i nomi o i dettagli personali dei ragazzi non possono essere rivelati. Il gruppo Lapsus$ ha violato con successo importanti aziende come Microsoft, per poi vantarsene online. L'FBI ha lanciato un appello per ottenere informazioni sulle persone dietro la squadra di hacker. La scorsa settimana la polizia della City di Londra, che sta conducendo l'indagine internazionale su Lapsus$, ha annunciato di aver arrestato sette persone di età compresa tra i 16 ei 21 anni nel Regno Unito. Più o meno nello stesso periodo in cui è emersa la notizia degli arresti, Lapsus$ ha detto ai suoi 45.000 follower su Telegram che alcuni dei suoi membri si stavano prendendo "una vacanza". Mercoledì ha ricominciato a postare, rilasciando materiale rubato da una società di sviluppo software con sede in Argentina.

LoSpettatore

LoSpettatore

News su finanza, scienza, cybersecurity e sport.

Leave a reply

Related Posts

Categories