Il neo-fascismo, Pasolini e il ’68

Circa quarantacinque anni fa sul Corriere della Sera, Pier Paolo Pasolini scriveva un pezzo dal titolo «Contro i capelli lunghi», che raccontava di un suo incontro a Praga con due ragazzi dai capelli lunghi nel lontano 1966. All’infuori dell’evento in sé, raccontato magistralmente dalla penna del letterato friulano (e del quale abdico a raccontarlo, invitandovi a leggerlo integralmente nei suoi “Scritti corsari”), mi ha stupito particolarmente un’analisi, che riprendo ed articolo in due punti. (more…)

The Post

Dopo Lincoln e Il ponte delle spie, la trilogia “politica” di Spielberg si completa con The Post. Il film racconta dello scandalo causato dalla pubblicazione dei Pentagon Papers da parte del New York Times e del Washington Post, i quali ingaggeranno una sfida sui principi della democrazia con il presidente Nixon, smanioso di bloccare la fuoriuscita di segreti politici. (more…)

La versione di Barney

“La versione di Barney” è un romanzo scritto da Modercai Richler nel 1997. Si tratta di un’incredibile autodifesa del protagonista, Barney Panofsky, che ormai sessantasettenne e perseguitato da vuoti di memoria, si ritrova a scrivere per difendersi dalle pressanti accuse, rinvigorite dall’uscita del libro di un suo conoscente e nemico, Terry McIver, di aver assassinato il suo amico Boogie. (more…)

The Square

The Square, premiato a Cannes e scelta svedese per la notte degli Oscar, è un film profondamente denso di tematiche, che però nel suo voler fare molto rischia di cadere nel vago e nel superficiale. Diretto da Ruben Östlund, regista svedese, noto specialmente per il suo film precedente, Forza maggiore, il film riesce però nel suo intento. (more…)